Bonus Acqua potabile

Bonus Acqua potabile

BONUS, DI COSA SI TRATTA

E’ un’agevolazione per ricevere uno rimborso sull’acquisto e installazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, e impianti di raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica finalizzati al miglioramento delle acque destinate a uso alimentare con l’uso di un miscelatore a 3 vie.

Questo sconto è erogato sotto forma di credito d’imposta del 50% delle spese ed è disponibile fin da subito, quindi non diluito nel tempo come il bonus ristrutturazioni.

L’importo massimo delle spese su cui calcolare l’agevolazione è 1000 euro per i privati e 5000 euro per le imprese. Per quanto riguarda i privati è detraibile con la dichiarazione dei redditi, per le imprese può essere usato in compensazione tramite F24.

QUALE SISTEMA SCEGLIERE?

In questo mercato esistono tantissime alternative, per tutte le esigenze e per tutti i portafogli.

Oggi vi presentiamo le proposte di FRANKE per quanto riguarda il filtraggio dell’acqua.

SISTEMA VITAL FRANKE, una soluzione semplice & veloce

FRANKE ci propone una super novità: il miscelatore “Vital” integrato con un filtro capsula.

Si tratta del filtro più piccolo al mondo nel suo genere, ma anche uno tra i più potenti.

La particolarità e l’innovazione di questo miscelatore sta nella sua semplicità, sia di utilizzo che di montaggio. Non serve infatti nessun tecnico specializzato per l’installazione e non occupa spazio nella zona sottostante il lavello.

Il filtro in capsula ha una capacità di 1000 litri, che considerando l’uso di una famiglia media può arrivare a durare più di 3 mesi. Una volta esaurito il filtro si accenderà una discreta luce LED e in meno di un minuto lo si può sostituire.

Questo miscelatore offre un duplice accesso: alla normale acqua di rubinetto (calda e fredda) e all’acqua filtrata e più sana (terza via).

I miscelatori della serie Vital hanno in dotazione l’aeratore laminare per meno schizzi e  minor calcare + 2 cartucce filtro che coprono i primi 6/8 mesi di utilizzo.

SOLUZIONE CON FILTRO A LUNGA DURATA

A tal proposito FRANKE ha previsto la soluzione “Clear Water”, un sistema di filtraggio che comprende un filtro delle dimensioni di circa cm 10xh 30 (all’incirca come una bottiglia d’acqua), una testata filtro ed un timer che da posizionare sotto il lavello col minimo ingombro e quindi collegati con dei tubi flessibili al miscelatore tre vie.

Questo filtro ha una capacità di circa 3000 litri, quindi per il consumo di una famiglia media arriva a durare fino a 9 mesi.

Il tipo di miscelatore abbinato a questo sistema di filtraggio è della tipologia “a tre vie” e permette di spillare acqua non filtrata (uso tradizionale con acqua calda e fredda) ed acqua filtrata da un secondo erogatore posto sul miscelatore (terzo tubo/via).

Questo sistema di miscelatore permette quindi di utilizzare il foro già previsto per , senza dover effettuare fori aggiuntivi sul lavello o sul piano da cucina per l’installazione di un secondo miscelatore.

PERCHE’ L’ACQUA FILTRATA?

Nonostante l’acqua dei nostri acquedotti sia considerata una delle più buone e sicure al mondo, questo non significa automaticamente che dai nostri rubinetti esca un’acqua della stessa qualità di quella che passa i controlli originari. Durante il percorso potrebbe contaminarsi con diversi agenti non previsti e batteri presenti all’interno delle tubature. I sistemi di filtraggio ripristinano quindi la qualità dell’acqua, ecco un semplice elenco delle azioni filtranti:

  • riduzione delle sostanze organiche disciolte (es. pesticidi o batteri)
  • riduzione dei metalli pesanti (piombo, rame, mercurio etc)
  • filtrazione di particelle (es: sabbia, ruggine)
  • mantiene la giusta quantità di calcio e magnesio
  • mantiene il range di pH raccomandato per l’acqua da bere
  • riduzione del calcare

Ne deriva quindi un’acqua purificata, con un ottimo gusto e priva di odori. Inoltre offrendo una protezione contro il calcare riduce notevolmente i costi di mantenimento del miscelatore stesso.

CONVIENE DAVVERO?

La risposta è semplice: sì.

Non solo perché è una decisione che investe sulla salute ma perché aiuta anche il portafoglio … pensate a quanto pagate il bottiglione della vostra acqua preferita….30, 40, 50 centesimi… ebbene il costo a litro dell’acqua depurata si aggira su circa 5 centesimi al litro!!!

Per non parlare poi dell’impatto ecologico: un filtro Vital sostituisce quasi 2000 bottiglie di plastica, per una riduzione del 99% dei rifiuti di bottiglie.

Esiste una soluzione permanente? Purtroppo no, ma ci sono proposte con filtri a durata maggiore che comprendono però l’installazione di macchinari complessi sotto il lavandino e che in alcuni casi possono anche erogare acqua frizzante, ma questa è un’altra storia 😉

Col bonus puoi ricevere quindi fino a 500 euro di rimborso se sei un privato e fino a 2500 euro se sei un’impresa

Per i dettagli di come funziona il bonus acqua potabile vi invitiamo a visitare direttamente la pagina dell’agenzia delle entrate a questo link che vi spiegherà nel dettaglio come funziona la procedura.

Sbrigati però, perché c’è tempo fino al 31 dicembre per effettuare l’acquisto e ricevere il bonus nel 2023 … poi devi aspettare un altro anno ! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *